dove ti trovi: Ufficio Amministrativo 2013 » Parrocchie » Ambienti Parrocchiali 
Share

UTILIZZO DA PARTE DI TERZI DI AMBIENTI PARROCCHIALI   versione testuale

Con sempre maggior frequenza l’Ufficio Amministrativo viene interpellato a riguardo della problematica relativa all’utilizzo sporadico di ambienti parrocchiali per feste, anniversari, compleanni, assemblee di condominio, rinfreschi in occasione di ricorrenze familiari, riunioni di associazioni e gruppi, ecc.

La problematica è molto variegata e, spesso, l’utilizzo degli ambienti viene concesso con una certa superficialità. A tal proposito si ritiene esaustivo e concreto l’articolo che è stato pubblicato nell’inserto “Non Profit” del quotidiano Avvenire in data 30.11.2016 (che si allega) a cui si rimanda per un attenta valutazione delle richieste che pervengono e alle modalità da seguire nella concessione degli ambienti richiesti.  

 

In sintesi:

- si dovrà identificare con precisione il soggetto che chiede l’utilizzo degli ambienti parrocchiali;

- per questo è necessario che la richiesta avvenga per iscritto e non in base ad un semplice accordo verbale;

- il richiedente dovrà compilare un modulo nel quale precisare il giorno e la fascia oraria di utilizzo nonché l’attività che verrà svolta e il numero delle persone presenti;

- è vivamente consigliato di redigere un regolamento di utilizzo degli spazi, che dovrà essere sottoscritto dal richiedente;

- la Parrocchia dovrà dare conferma scritta alla richiesta pervenuta e questa dovrà essere sottoscritta solo dal Parroco (non da altri: responsabili della struttura, addetti, ecc.).

 

 

Si invita a leggere l’articolo allegato con la dovuta attenzione e si rimane a disposizione per ulteriori chiarimenti.

In allegato un fac-simile di regolamento e di modulo di conferma da riportare su carta intestata della parrocchia.